Non è più uno sconosciuto, considerato che ha già fatto parlare di sé, e tanto, durante la scorsa stagione, ma Kai Havertz del Bayer Leverkusen non è ancora un nome che attira l’attenzione del grande pubblico. Eppure il giovanissimo trequartista tedesco, classe ’99, è considerato uno dei migliori prospetti europei. A 18 anni vanta già una trentina di presenze in Bundesliga (è diventato il più giovane esordiente nella massima divisione nella storia delle “aspirine”) con 4 gol all’attivo, oltre a tre apparizioni in Champions League, una anche negli ottavi di finale dello scorso anno contro l’Atletico Madrid.

Mirabelli sta seguendo la stellina del Leverkusen da vicino, ulteriore testimonianza di un progetto che – oltre i fuochi d’artificio estivi con un mercato sfavillante – vuole partire soprattutto dal basso e da una serie di giovani destinati a rubare la scena nei prossimi anni. Soltanto ieri, tra l’altro, vi avevamo parlato di un altro giovanissimo seguito dal Milan, il francese Gouiri del Lione (clicca qui per saperne di più).

Havertz è la stella dell’Under 19 tedesca, qualche giorno fa ha messo a segno 4 reti nel 5-1 rifilato alla Bielorussia. Il suo valore è attualmente stimato sugli otto milioni di euro, ma c’è da scommettere che nel giro di qualche mese sarà almeno raddoppiato.