Niccolò Ceccarini, esperto di calciomercato di Premium Sport, ha oggi rilasciato una serie di interessanti dichiarazioni ai microfoni di TMW Radio, nell’ambito della trasmissione “Tribuna Stampa”. Il discorso si è ovviamente soffermato sull’argomento più caldo di queste ore, la posizione di Vincenzo Montella.

Su questo sito abbiamo già parlato di alcune delle possibili opzioni per il futuro immediato del Milan, ribadendo più di una volta che anche ieri la società ha espresso la sua fiducia per il lavoro del tecnico napoletano. Difficile però nascondere che un pizzico di delusione c’è: tre sconfitte in sette partite di campionato sono troppe per chi era partito con ambizioni di vertice.

Per Ceccarini il derby contro l’Inter non sarà decisivo per Montella ma qualcosa si sta già muovendo per l’anno prossimo: “Cominciamo smentendo la pista che poteva portare a Walter Mazzarri, non arriverà mai al Milan (peraltro l’ex allenatore del Napoli è vicino all’Everton, ndr). Più concreta l’ipotesi Conte che dovrebbe salutare il Chelsea a fine stagione: vuole tornare in Italia ma i rossoneri sono l’unico club che possono permetterselo. Ancelotti? Non credo sia davvero interessato a tornare al Milan: nel suo futuro credo ci sia la Nazionale, anche a breve termine se Ventura dovesse fallire la qualificazione al Mondiale”.