Piccola delusione che arriva dal calciomercato per i tifosi del Milan. Nelle ultime settimane si era parlato con insistenza di un forte interesse per Ferdinando Del Sole, giovane esterno d’attacco che si sta mettendo in grande evidenza col Pescara di Zeman in questo inizio di stagione.

Il napoletano, classe ’98, è un mancino puro che però gioca costantemente a destra per rientrare e sfruttare al meglio il suo sinistro. Può essere impiegato anche da trequartista grazie alla sua ottima tecnica: insomma, è un giovane di prospettiva destinato comunque a fare grandi cose. Il Milan, oltre ai colpi milionari di quest’estate, ha già mostrato di essere attento anche ai giovani talenti: Mirabelli ha provato in tutti i modi a strappare il giovane Del Sole al Pescara, arrivando ad offrire 2.5 milioni per il cartellino più il prestito per tutta la stagione. Offerta rispedita al mittente dal presidente Sebastiani che sembra abbia trovato già l’accordo con Marotta e con la Juventus.

Peccato per Del Sole, ma il Milan ora è avvertito: i rossoneri sono ancora avanti nella corsa al nuovo fenomeno del calcio italiano. Parliamo di Pietro Pellegri, 16enne che sta facendo faville col Genoa: in questo caso la dirigenza rossonera dovrebbe cercare di chiudere in fretta, proponendo magari anche un prestito di due stagione al Grifone oltre al prezzo del cartellino.