Sembrava dover essere un caso chiuso, invece rischia di riaprirsi clamorosamente già a gennaio. Gianluigi Donnarumma è ancora nel mirino del PSG che, dopo l’assalto fallito in estate, potrebbe riprovare a strappare il portiere al Milan durante la sessione di calciomercato invernale.

Le ultime indiscrezioni riportate da Tuttomercatoweb propongono proprio la novità relativa alla tempistica. Il club capitolino avrebbe ripreso contatti con l’entourage del giovane campione già nei giorni scorsi, trovando ovviamente aperture significative considerato anche il progetto Milan che stenta a decollare. Nonostante il faraonico mercato estivo.

Mercato impreziosito anche dal rinnovo di Donnarumma che, nel suo nuovo contratto, avrebbe una clausola per l’estero pari a 70 milioni di euro. Bazzecole per Al Khelaifi, capace di spendere 400 milioni in poche settimane per portare nella capitale Mbappé e Neymar. Alla cifra del cartellino si aggiungerebbe anche un significativo aumento d’ingaggio, già alzato dal Milan a ben 6 milioni di euro netti all’anno. Insomma, Donnarumma potrebbe essere ricoperto letteralmente d’oro.

A stimolare il giocatore ci sarebbe la fiducia enorme nei suoi riguardi da parte del PSG. I francesi avrebbero messo il suo nome in cima alla lista dei desideri che comprende anche portieri del calibro di David De Gea e Oblak, decisamente due pezzi da novanta.