Secondo quanto riferisce Sky tramite l’inviato Peppe Di Stefano, sarebbe in corso un nuovo (l’ennesimo) summit tra Vincenzo Montella e la dirigenza del Milan. L’emittente satellitare ha precisato che non si starebbe discutendo della posizione del tecnico, rinsaldata dalle parole di Mirabelli domenica scorsa, piuttosto della posizione del preparatore atletico. Posizione, lo ricordiamo, rimasta libera dopo l’allontanamento di Emanuele Marra, storico collaboratore del tecnico napoletano.

Ci sono diversi profili che si stanno valutando, anche se è chiara la volontà di Montella e della dirigenza di affidarsi a un professionista che abbia già esperienze in club abituati a giocare le coppe europee. La candidatura più rilevante, e che sembrava poter soddisfare i requisiti richiesti, era quella di Massimo Neri ma per svariati motivi non è stato possibile perfezionare l’ingaggio.

Ecco allora, nelle ultime ore, spuntare un nuovo nome: parliamo di Daniele Tognaccini, un volto storico di Milanello. Tognaccini è stato per anni preparatore atletico dei rossoneri, per poi diventare responsabile di MilanLab. Sky ha segnalato il suo arrivo nella riunione che vede coinvolti Fassone, Mirabelli e Montella e potrebbero esserci quindi novità a breve termine. Quello che è certo è che il derby incombe e il Milan si ritrova senza un programma specifico per la preparazione fisica.